Nessuno si senta escluso

Partiamo da un’affermazione radicale, pronunciata a bassa voce, proprio come farebbe De Gregori in una sua famosa canzone, dalla quale prendiamo spunto: “la scuola siamo noi, nessuno si senta offeso”.

di Davide Tamagnini20 ottobre 20211 minuto di lettura
Nessuno si senta escluso | Giunti Scuola