Letture e buone pratiche per essere gentili tutto l'anno

Quattro riflessioni, tre giochi, due libri, un’esperienza dalle scuole… Per diffondere gesti e parole gentili, con i bambini e con gli adulti

di Redazione GiuntiScuola · 13 novembre 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

Per festeggiare la Giornata mondiale della gentilezza, che ricorre ogni 13 novembre, ecco qualche risorsa per le scuole e i nidi. Con le riflessioni dalle nostre riviste, alcuni giochi da fare in classe (e perché no, in famiglia), qualche libro per grandi e piccoli e un’esperienza dalle scuole.

Buona lettura!

Quattro pensieri sulla gentilezza

Da La Vita Scolastica
Elogio delle parole magiche
"Se volete avere un gentil bambino, dovete prima essere gentili voi...": come coltivare la gentilezza, a cominciare dalla scuola.
Di Silvana Loiero.

Da Scuola dell’infanzia

Alla gentilezza
Se crediamo nel valore dei piccoli gesti quotidiani che ci aiutano a vivere e a crescere, se vogliamo essere capaci di cura educativa, non possiamo fare a meno della gentilezza.
Di Maurizia Butturini.

Da Sesamo
La gentilezza fa bene al mondo e a noi stessi
Il 13 novembre è la Giornata mondiale dedicata alla gentilezza. L’occasione per sollecitare azioni, parole e gesti di cura e di attenzione verso gli altri e per mettere in pratica il “piccolo manifesto della gentilezza”.
Di Graziella Favaro.

Da Nidi d’infanzia
Piccolo pensiero sulla gentilezza
La gentilezza è espansiva e contagiosa, in particolare per i bambini. Proviamo a usare gesti e parole che sappiano esprimere rispetto.
Di Anna Lia Galardini.

 

Tre giochi da fare con i bambini

"Il ponte degli amici": per il nido

"Ti trasformo in qualcosa di bello": per la scuola dell’infanzia

"Mi ricordo di te": per la primaria

Due libri

Per i bambini:
Manuale di buone maniere per bambine e bambini
Giusi Quarenghi e Beatrice Masini, Rizzoli

Per i grandi:

Siate ribelli, praticate gentilezza
Saverio Tommasi, Sperling & Kupfer

 

Un’esperienza dalle scuole

Dall’Istituto comprensivo di Rignano - Incisa (Firenze) un percorso dell’area legalità e costituzione, con suggerimenti per regole e buone maniere.

 

E per finire, una lettura da Psicologia e scuola: un brano di Eugenio Borgna, psichiatra fenomenologo, che vede la gentilezza come un ponte che mette in relazione.

Nella foto: I giochi della gentilezza di Luca Nardi.