La buona alimentazione in testa

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [EAMF1SM9] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [VSKW7V3Y] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [8H7Z961E] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

La scuola dell’infanzia Giotto (Firenze) ha vinto il concoro "Scrivo come mangio" promosso da EXPO. Ecco i lavori fatti dai bambini insieme alle insegnanti Isabella Giannini e Concetta Verrengia. 

IMG-20151106-WA0011

Nell'ambito di EXPO sono stati premiati qualche tempo fa i vincitori di "Scrivo come mangio", un laboratorio di educazione alimentare avviato nelle scuole italiane dall'Associazione Cuore e Parole Onlus per aiutare bambini e ragazzi a imparare il valore della sana alimentazione e a crescere in salute, prevenendo così i disturbi alimentari sin dai primi anni.

I bambini della scuola dell'infanzia Giotto di Firenze, insieme alle loro insegnanti Isabella Giannini e Concetta Verrengia, hanno deciso di partecipare cercando di "mettersi in testa" principi e sapori della corretta alimentazione.

Ne sono nati tanti coloratissimi cappellini, che sono stati esposti a Milano nell'ultima settimana di ottobre e hanno vinto il primo premio del concorso.

I cappellini sono sormontati da frutta e verdura, ma anche pane, una pizza con pomodoro, mozzarella e olive, carni quanto basta, piccole dolcezze, crostate, uova al tegamino, un bel piatto di pasta al pomodoro e basilico... Insomma tutti cibi da gustare in salute e in varietà, dopo averne scoperto profumi colori e potere nutritivo, per crescere bene e assaporare il gusto impagabile della sana, semplice alimentazione.

Ecco una scelta dei lavori.

 

Redazione : 19 Novembre 2015 Articoli

Condividi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola