Mercoledì… riso!

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [N2SXI96X] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [REK89GYI] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [XV9MDPFF] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

La classe IV della scuola primaria “C. Collodi” (’I.C. 5 “Coletti”) di Treviso ha partecipato al concorso Slow Food “Mercoledì riso!”. La segnalazione di Barbara Manconi su "La Vita Scolastica" di ottobre.

L'accesso alle risorse di questa sezione è riservato ai seguenti profili

Entra Non sei ancora registrato? Fallo ora!
riso

La classe IV della scuola primaria “C. Collodi” (’I.C. 5 “Coletti”) di Treviso ha partecipato con entusiasmo al Concorso europeo sostenuto da Slow Food “Mercoledì riso!”. I partecipanti avevano il compito di preparare un piatto a base di riso innestando questa attività all’interno di un progetto di diffusione dei principi della sana alimentazione.

L’Istituto, già da tempo impegnato nell’Educazione alla Convivenza Civile e Democratica come risposta alla presenza di una utenza decisamente multietnica, ha prontamente inserito questa attività tra quelle proposte in appositi spazi orari pomeridiani: le classi a tempo pieno, infatti, due pomeriggi a settimana, sono occupate in esperienze pratiche: pittura, laboratorio, orto, biblioteca ed altro.

Quale miglior modo, allora, per unire cultura ed educazione alimentare se non quello di invitare i bambini, con l’aiuto dei genitori, a preparare un piatto di riso? Naturalmente non doveva trattarsi di un piatto qualsiasi: doveva essere uno dei piatti tipici della propria tradizione culinaria, da gustare poi insieme, a scuola, in una bellissima “Festa del riso”.
Gli alunni della Quarta hanno avuto però un vantaggio: provengono infatti da quattro Continenti diversi, da ben 15 Nazioni diverse: dal Congo, dal Burkina Faso, dalla Guinea, dal Kosovo, dalla Moldavia, dalla Macedonia, dall’Equador e perfino dalla Cina! Una ricchezza di esperienze e diversità da mettere in gioco, scoprire, condividere e scambiare.

Hanno cominciato preparando un planisfero e colorandovi i propri Paesi di origine, hanno poi scoperto la piramide alimentare, hanno studiato il riso dal punto di vista scientifico e poi … tutti in cucina a fare le prove! Il 28 marzo si è infine svolta la festa alla presenza del Preside, del Sindaco, dell’Assessore alla scuola e della televisione. I tavoli preparati nell’atrio erano tutti addobbati e contrassegnati, i piatti ben disposti, genitori e bambini indossavano vestiti tipici dei loro Paesi.

Un lavoro enorme di condivisione ed integrazione che ha avuto anche un riconoscimento concreto: la vittoria del primo premio del Concorso: una visita all’Expo. Complimenti ragazzi!

Barbara Manconi

Per saperne di più

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola