La Vita Scolastica, la rivista dell'istruzione primaria

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [sso_global_sid] => dajr4so21a2aihrsb511c2len7
    [sso_expires] => 1573511800
    [cmg_users] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => -3
        )

    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [2ZCHR357] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [8TQAMX24] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [L3DT2D9D] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

    Cosa fare con i colleghi che vogliono imporsi? - "Pillole" per cominciare bene

    Quale stile comunicativo possiamo adottare? Di Dina Guglielmi (Università di Bologna), autrice ogni mese sulla nostra rivista "La Vita Scolastica" della rubrica "Il lavoro in team"

    Dina Guglielmi: 11 Novembre 2019

    Come motivare gli alunni? - "Pillole" per star bene a scuola

     Un PDF da scaricare che mette a confronto frame motivanti e non motivanti. Di Franco Nanni

    Seconda edizione del corso di alta formazione su empatia, intelligenza emotiva e scienze cognitive

    A Roma, il prossimo 24 e 25 gennaio, si terrà la seconda edizione del corso sull’empatia con Paolo Legrenzi, Professore emerito e grande protagonista della Psicologia Italiana noto a livello internazionale, e Rino Rumiati, Professore ordinario e massimo esperto...

    06 Novembre 2019

    Musica alla scuola primaria: una grande opportunità didattica

    La produzione e la fruizione necessitano di tre caratteristiche: un docente “presente”, una musica “attiva” come strumento, un setting motivante. Di Giulia Falcone

    Giulia Falcone: 05 Novembre 2019

    Il lavoro cooperativo con bambini timidi - "Pillole" per cominciare bene

    Che cosa fare con bambini che non sembrano avere spirito di iniziativa? Serve un'organizzazione mirata del lavoro. Di Franco Nanni 

    Tre consigli per insegnare inglese

    TPR, canzoni, routine... È importante variare le attività in classe: ecco come. Di Camilla Testa 

    Camilla Testa: 31 Ottobre 2019

    Le 3 R dello sviluppo sostenibile: Ridurre, Riusare, Riciclare

    Prendersi cura dell’ambiente: un’esperienza di educazione ambientale per la promozione delle competenze di cittadinanza attiva nella periferia di una città metropolitana caratterizzata da degrado sul piano socioculturale e ambientale.Di Rosa Stornaiuolo

    L'importanza delle regole per i bambini - “Pillole” per cominciare bene

    I bambini sono abitudinari e le regole danno loro la sicurezza necessaria. Di Daniele Novara

    Innovazione didattica e prove INVALSI

    Due recenti ricerche dimostrano come alcune strategie innovative, che escludono l’addestramento ripetitivo alla soluzione delle prove, fanno aumentare i risultati INVALSI. di Paolo Mazzoli  

    "Non cambierei la mia professione di insegnante per niente al mondo"

    Una classe è luogo di incontro e scambio, un'aula è luogo di riflessione e attesa e tu, docente, non sei mai lo stesso del giorno precedente. Tu impari con loro, per loro e grazie a loro. Di Chiara Amico...

    25 Ottobre 2019

    "La terra è il mio tesoro": un concorso per le scuole

    Un campagna educativa realizzata da Giunti Scuola e Alpitour, in collaborazione con Librì progetti educativi, rivolta a 7 province (Torino, Milano, Verona, Bologna, Roma, Napoli e Catania) per parlare ai più piccoli di sostenibilità ambientale e lotta agli sprechi...

    Che cosa comunica il nostro sguardo? - “Pillole” per star bene a scuola

    Un PDF da scaricare che riassume l'importanza dello sguardo dell'insegnante. A cura di Franco Nanni, psicologo

    24 Ottobre 2019

    Le novità dei decreti legislativi, come costruire un PEI inclusivo

    Quali sono le ricadute che il D.Lgs 66/2017, con le modifiche apportate dal successivo D.Lgs 96/20, hanno sul ruolo esercitato dalla scuola all’interno del processo di inclusione? Di Lucio Cottini e Marco de Caris

    21 Ottobre 2019

    L'adattamento nei gruppi di lavoro - "Pillole" per cominiciare bene

    Come gestire al meglio l'arrivo dei nuovi insegnanti. Di Dina Guglielmi (Università di Bologna)

    Come mettere le regole - "Pillole" per stare bene insieme

    Per un buon dialogo scuola-famiglia. ecco un PDF da scaricare che riassume 4 punti sulle regole, a cura del pedagogista Daniele Novara 

    Libri... da mangiare

    Da leggere con i bambini per scoprire insieme l'importanza del cibo e della corretta alimentazione 

    16 Ottobre 2019

    Lavori d'autunno nell'orto tra attese e scoperte

    L'orto in questa stagione insegna ai bambini il gusto dell'attesa. Li invita a guardare meglio tra terra e foglie, alla ricerca di lombrichi e lumache. Di Chiara Tacconi

    Neoassunti, laboratori e visite alle scuole innovative nel periodo di prova

    Ecco che cosa prevede il percorso di formazione, con la guida operativa di un tutor. Di Paolo Bonanno

    La Rendicontazione sociale nelle scuole: ecco le novità

    È l’ultima fase del processo di valutazione e miglioramento avviato dalle scuole dopo Rav, Pdm, Ptof. Di Maria Teresa Stancarone

    Cosa fare con i bambini annoiati? - “Pillole” per cominciare bene

    Una traccia per capire che cosa ha spento l'interesse, che cosa ha fatto sparire la motivazione. Di Franco Nanni

    successiva