Flip your classroom

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [YCTL1AUP] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [JK7NTMVK] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [CIP2ZIIY] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Oggi si parla tanto di "didattica capovolta". Ma di che cosa si tratta veramente? Facciamo il punto con Sergio Vastarella, curatore dell'edizione italiana di un testo pionieristico e fondamentale su questo tema: Flip your classroom di J. Bergmann e A. Sams.

L'accesso alle risorse di questa sezione è riservato ai seguenti profili

Entra Non sei ancora registrato? Fallo ora!
flip

La didattica capovolta è un metodo oggi molto quotato (e spesso frainteso) che consente di modificare, invertendoli, gli ambienti d'apprendimento.

  • Ma che cosa significa "invertire gli ambienti d'apprendimento" nella scuola primaria? Quali sono le attenzioni e le proposte più adeguate alle varie classi e alle diverse fasce d'età?  
     
  • E ancora: ci sono strumenti di formazione per gli insegnanti? Esistono sperimentazioni significative, da prendere a modello, in Italia?
     
  • Per finire: il metodo flipped potrebbe dare indicazioni e risorse per un gestione più virtuosa della relazione scuola-famiglia?

Abbiamo posto queste domande a Sergio Vastarella, collaboratore di "La Vita Scolastica" e curatore dell'edizione italiana di Flip your classroom, pionieristico e fondamentale saggio sulla didattica capovolta di J. Bergmann e A. Sams solo da oggi disponibile in Italia per Giunti Universale Scuola.

Intervista a cura di Gian Andrea Caresia

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola