Didattica capovolta. Insieme si può!

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [WP6XFPMX] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [1PQWM2JH] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [15LBXGUU] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Questo blog nasce per mettere in contatto gli insegnanti italiani interessati alla Didattica capovolta. Per partecipare, scaricate la griglia per la progettazione di attività flipped, compilatela, inviatemela. Tutte le griglie riceveranno un feedback e quelle che saranno ritenute più valide dal punto di vista didattico-pedagogico saranno condivise nel blog.

L'accesso alle risorse di questa sezione è riservato ai seguenti profili

Entra Non sei ancora registrato? Fallo ora!
Flip Your Classroom

Da diversi anni un numero sempre maggiore di docenti, a livello globale, ha cominciato a insegnare percorrendo strade differenti da quella della cosiddetta didattica tradizionale, caratterizzata dalla lezione frontale, interpretando e impiegando modelli e strumenti didattici innovativi per creare situazioni in cui l’apprendimento degli studenti fosse maggiormente attivo e quindi efficace. Tra le varie proposte sperimentate, quella della Flipped Classroom (Classe Capovolta), per la sua semplicità ed efficacia, ha convinto migliaia d’insegnanti che ogni giorno sfruttano questo modello di lavoro in aula e condividono le proprie esperienze nelle comunità Flipped di tutto il mondo.
Questo blog nasce quindi con il preciso intento di mettere in contatto, attraverso la rete, tutti gli insegnanti italiani (o meglio italofoni) delle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie e persino dell’università che cominciano a lavorare o che già insegnano da qualche tempo in aula con le strategie della Didattica Capovolta.

Uno strumento didattico duttile e coinvolgente

Come ricorda spesso il professor Bruno D’Amore la panacea didattica non esiste: è davvero ingenuo pensare che un unico metodo possa andare bene per tutti gli studenti, tutte le situazioni, tutti gli apprendimenti… poiché gli allievi hanno sensibilità diverse e quindi per intercettarle tutte il buon insegnante è quello che riesce a usare metodi, strategie e tipologie di materiali differenti tra loro. Bisogna comunque ammettere che la Didattica Capovolta rappresenta uno strumento didattico davvero eccezionale, duttile e coinvolgente e che si può impiegare in moltissime e differenti situazioni d’insegnamento/apprendimento.

Un'idea per condividere idee

Negli ultimi anni ho avuto la fortuna di coordinare diverse sperimentazioni sulla Flipped Classroom in tutta Italia, all’interno di Istituti Comprensivi e Istituti di Istruzione Superiore, e grazie alle molte attività svolte sono giunto alla realizzazione di una griglia di progettazione per la didattica Flipped agile e snella e che soprattutto permette di confrontare le differenti proposte elaborate poiché inserite in un unico format.
L’idea a questo punto è davvero molto semplice: tutti gli insegnanti che desiderano partecipare attivamente a questo Blog non devono far altro che scaricare la griglia di progettazione per attività Flipped, compilarla e inviarla all’indirizzo vitascol@giunti.it.
Tutte le griglie inviate riceveranno un feedback e quelle che saranno ritenute più valide dal punto di vista didattico – pedagogico saranno condivise nel blog in modo che tutti gli insegnanti interessati alla Didattica Capovolta possano sperimentare le attività, modificarle, adattarle, per poi postare i propri commenti nel blog arricchendo così la riflessione collettiva con le proprie esperienze. Oltre alle griglie di progettazione, compilate prima dell’attività in aula, sarà possibile inviare anche una descrizione del lavoro effettivamente svolto, magari corredato dai video realizzati e dai materiali di lavoro usati (che però dovranno essere prodotti in originale e non copiati da altre fonti perché in questo caso violerebbero i diritti d’autore) ed eventualmente anche da fotografie dell’attività svolta in aula (per le foto di minori potete utilizzare questa liberatoria).

Buone pratiche per crescere

Credo personalmente che in questa epoca di profondi mutamenti socio-culturali la scuola non possa continuare a percorrere unicamente le vie più tradizionali e rassicuranti ma debba, con l’impegno e la dedizione dei molti e straordinari insegnanti che la costituiscono, avvicinarsi ai linguaggi multimediali che anche i bambini più piccoli oggi comprendono e soprattutto sfruttano quotidianamente: insieme possiamo accrescere questa nuova comunità di ottime pratiche e crescere tutti assieme professionalmente.

Per saperne di più

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola