Voti a scuola!

Tempi di pagelle: i voti alla scuola primaria valutano il bambino o il suo compito? Che cosa significa per un alunno ricevere spesso brutti voti? Si può attribuire all’errore un valore costruttivo? Di Adriana Molin.

di Adriana Molin · 13 febbraio 2015
0

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

Che te ne fai di un voto?

Leggere della campagna promossa dal Movimento di Cooperazione Educativa a favore dell’abolizione del voto numerico nella scuola primaria non può che farmi piacere, proprio perché ritengo necessaria una revisione di come i compiti dei bambini della primaria sono valutati a scuola, tanto più se questa revisione è sollecitata dagli stessi insegnanti. Troppo spesso si valuta il bambino e non il

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!