Contenuto riservato agli abbonati io+

Uno spazio di ascolto dentro la scuola

Parlare, ascoltare, riflettere: di fronte alla spiccata eterogeneità delle classi e alle difficoltà che possono nascere a scuola nell’incontro tra culture diverse, la rete scolastica “tante tinte” di Verona sperimenta da un paio d’anni un’interessante attività di counselling “interculturale” rivolta ad alunni, docenti e genitori. Con buoni risultati. Vediamo di cosa si tratta.

di Lorenzo Luatti10 marzo 20147 minuti di lettura
Uno spazio di ascolto dentro la scuola | Giunti Scuola


Scuola primariaScuola secondaria di primo grado