Contenuto riservato agli abbonati io+

Una ragazza “depressa”

La sua “depressione” era un modo per preservarsi intatta, per non rischiare troppo. Segno che forse una qualche fiducia nella vita la riponeva ancora

di Claudia Casini20 febbraio 20221 minuto di lettura
Una ragazza “depressa” | Giunti Scuola


Scuola dell'infanziaScuola primariaScuola secondaria di primo grado