Contenuto riservato agli abbonati io+

Una nuova professionalità educativa

Agli insegnanti sono richieste competenze culturali, metodologico-didattiche, relazionali, tutte decisive per uno sviluppo equilibrato del bambino. Un lucidissimo contributo di Enzo Catarsi, da poco scomparso, amico e collaboratore di "Scuola dell'infanzia" sin dalle prime uscite. 

di Redazione GiuntiScuola21 ottobre 20136 minuti di lettura
Una nuova professionalità educativa | Giunti Scuola

La scuola dell’infanzia ha bisogno di una professionalità educativa che deve sostanziarsi di un triplice livello di competenze:

  • competenze culturali;
  • competenze metodologiche e didattiche;
  • competenze relazionali.

Una tale caratterizzazione della professionalità degli insegnanti si qualifica molto innovativa rispetto alla situazione esistente.

L


Scuola dell'infanzia