Un uovo di cioccolato per fare poesia

“La cioccolata è quando...”. Da una poesia di Roberto Piumini, un laboratorio poetico di suoni e immaginazioni su uno degli alimenti più amati dai ragazzi. Con uno sguardo alla Pasqua e uno all’anticonsumismo naturale di ogni buona riflessione sulla lingua. 

di Silvana Loiero · 25 marzo 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

Poeti esperti si diventa

Pasqua è una festa che per i bambini vuol dire soprattutto uova di cioccolato, con le relative sorprese. È possibile, a scuola, trasformare quest’occasione consumistica in un’occasione per lavorare sulla lingua? Come sfruttare il gusto per il cioccolato nel gusto di fare poesia? Un’insegnant

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!