Sui compiti per le vacanze estive

Sull’utilità dei compiti durante le vacanze vi sono opinioni diverse non solo tra i diretti interessati (bambini, genitori e insegnanti), ma anche tra i professionisti che ruotano attorno alla scuola. Una proposta per superare le generalizzazioni.

di Adriana Molin · 20 maggio 2014
0

REGISTRATI ACCEDI

0
5 min read

Due tesi contrapposte

Siamo alla fine dell’anno scolastico: è il momento di bilanci sullo stato degli apprendimenti degli alunni ed è il momento delle decisioni sui compiti per le vacanze .

L’annoso problema, discusso e talvolta estremizzato da genitori, insegnanti, pediatri, pedagogisti e psicologi, può essere ricondotto a due tesi contrapposte:

  • l’inutilità dei compiti è sostenuta da chi afferma che tutti - bambini e

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it