Contenuto riservato agli abbonati io+

Prendersi cura come cura

Non basta mettere insieme dei bambini di pari livello affinché un gruppo funzioni e la collaborazione nasca spontanea. Un’attività di gruppo efficace si ha solo quando il clima relazionale è positivo, quando gli alunni assaporano il piacere della reciprocità, quando si avverte realmente un senso di responsabilità nei confronti dell’altro. Facile a dirsi, proviamo a farlo...

di Maria Concetta Messina13 ottobre 20164 minuti di lettura
Prendersi cura come cura | Giunti Scuola

A proposito di cooperative learning

Si parla tanto in questi ultimi tempi di cooperative learning, ossia di quella metodologia incentrata sul lavoro di gruppo tra studenti e sulla cooperazione tra pari. A parte la riflessione che spesso la scuola sia soggetta a movimenti ondivaghi con tanto di correnti di risacca e flussi di ritorno (già padre Vygotsky parlava della natura sociale dell’apprendimento), ho sempre pensato che in classe costituire dei gruppi di lavoro non sia né facile né s


Scuola primaria