Poeti in classe - Luigi Socci, il lupo dentro il buco

Un poeta contemporaneo si presenta, racconta il suo primo incontro con la poesia, dona a insegnanti e bambini un testo da leggere in classe. Ecco la voce di Luigi Socci.

di Redazione GiuntiScuola · 31 marzo 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Mi presento

Sono Luigi Socci o Socci Luigi, o gigio, gigi o sorci o topo gigio o il sorcio. O luigio. Ma anche luigisocci , minuscolo così, tutto attaccato. Di mestiere faccio l’agente di commercio però scrivo poesie. Proprio così, perché fare il poeta allo stato attuale delle cose, adesso come adesso in questa fase, nella presente condizione odierna, ogg

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!