Ordine e precisione: vizio o virtù?

La scuola cerca di sviluppare l’ordine, la precisione e l’accuratezza che a volte, però, prendono il sopravvento sullo scopo delle attività stesse. In questo modo, il pericolo è ridurre drasticamente la zona di sviluppo prossimale del bambino. 

di Adriana Molin · 07 marzo 2015
0

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

Ho imparato a conoscere Andrea, nove anni, osservando i suoi quaderni di Matematica . Di primo acchito, rimasi stupita poiché erano incredibilmente perfetti: bella grafia, ordine, precisione e nessuna traccia di errore e/o minima correzione, come invece mi attendevo da un ragazzino con cadute severe nell’ambito del calcolo. Come mai ordine e precisione tali da oscurare, negare, il difficoltoso apprendimento che accompagna Andrea fin d

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!