Matematica: venti consigli per un amico insegnante

Imparare la matematica (a volte) è difficile: come possiamo aiutare i nostri allievi? Venti consigli concreti suggeriti dalle esperienze dirette e dai risultati di ricerca, rivolti a un amico insegnante. Di Bruno D’Amore e Martha Isabel Fandiño Pinilla.

di Redazione GiuntiScuola · 10 settembre 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
6 min read

1. Alcuni bambini imparano la matematica al volo, altri ci mettono più tempo. Non è questione di intelligenza minore o maggiore, il problema è che ognuno di noi è fatto a modo suo e dunque impara a modo suo. Non pretendere quel che non è possibile: rispetta i tempi di ciascuno.

2. Più un argomento è attraente e più è facile che abbia successo cognitivo. Meglio evitare argomenti e attività ripetitivi e noiosi; oppure trova il modo di farli diventare interessanti e appassionanti. In ques