Maestra, ci stai?

Tempi di vacanze. I bambini pensano soluzioni nuove per continuare a stare con compagni e maestri. Consegnano una lezione di resilienza anche a noi adulti.

di Redazione GiuntiScuola · 28 maggio 2014
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

I bambini non finiscono mai di sorprenderci. Riccardo conta sul calendario i giorni che restano di lezione e mi chiede: “Maestra, perché dobbiamo stare in vacanza così tanto tempo? ”. La mia risposta adulta sottolinea l’importanza del riposo dopo l’intenso lavoro, il desiderio di stare accanto alle persone che amiamo, di raggiungere parenti lontani, magari di viaggiare o, semplicemente, di avere più tempo per dedicarci a uno sport o al pass

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it