Contenuto riservato agli abbonati io+

La lettura nei primi anni di vita: le caratteristiche alla base di un buon libro

Intervista a Valeria Anfossi, pedagogista e formatrice di Nati per Leggere di Torino: "Un volume fino a tre anni deve essere maneggevole, sicuro, con immagini semplici e facili da cogliere"

di Daniele Dei17 giugno 20191 minuto di lettura
La lettura nei primi anni di vita: le caratteristiche alla base di un buon libro | Giunti Scuola
“Le neuroscienze oggi ci dicono quanto è veramente importante avvicinare il bambino dai sei mesi all'anno di vita al libro e alla lettura. Il libro è uno strumento fondamentale per la crescita e per la relazione che si instaura tra il genitore e il bambino. Al suo interno ci sono infatti molte potenzialità”.

Così Valeria Anfossi , pedagogista e formatrice di Nati per Leggere di Torino, ci introduce al tema per capire quali siano le caratteristiche che un buon libro deve avere nella fascia


Nido d'infanziaScuola dell'infanzia