La buona scuola cura i giovani ed ancor di più chi dei giovani si cura

Una "buona scuola" dovrebbe favorire l’impegno dei docenti nella cooperazione e da qui rilevare i bisogni formativi e di crescita professionale. Di Cesare Moreno, maestro di strada.

di Cesare Moreno · 31 ottobre 2014
0

REGISTRATI ACCEDI

0
6 min read

Per crescere un uomo ci vuole un’intera società

La buona scuola è quella che mette al centro la crescita dei giovani che la frequentano e che ha cura, attenta ed amorevole, degli adulti che si impegnano nella missione educativa.

Se non si riparte dalla missione della scuola niente funziona. La missione della scuola non è trasmettere conoscenze già codificate o metodi di pensiero: è la crescita personale che significa presa di posses

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it