Contenuto riservato agli abbonati io+

Consolidare l'appartenenza al gruppo - “Pillole” per cominciare bene

Ogni alunno viene intervistato da tutto il gruppo classe. L’insegnante può aiutare aggiungendo qualche domanda. Ecco una breve guida

di Redazione GiuntiScuola04 settembre 20191 minuto di lettura
Consolidare l'appartenenza al gruppo - “Pillole” per cominciare bene | Giunti Scuola

A turno, nell’arco di diversi giorni, ogni alunno viene intervistato da tutto il gruppo classe per tre o cinque minuti al massimo.

L’insegnante può aiutare aggiungendo qualche domanda.
Le domande possono riguardare vari aspetti della vita personale dell’intervistato, che a sua volta può suggerire l’argomento dell’intervista. Naturalmente ha il permesso di non rispondere dicendo: “Un’altra domanda, prego” e può porre fine all’intervista prima del tempo dicendo: “Grazie per l’intervista”.


Scuola primaria