Contenuto riservato agli abbonati io+

Alfabetizzare alla vita

Il disagio degli alunni e il bisogno di una scuola motivante: occorre pensare alla crescita della persona di ciascun allievo, in tutte le sue dimensioni e tenendo conto delle sue reali potenzialità

di Santo Di Nuovo17 settembre 20182 minuti di lettura
Alfabetizzare alla vita | Giunti Scuola

Se la scuola italiana ancora arriva in certi contesti a livelli del 20% di abbandono dei suoi “utenti”, se dopo mezzo secolo restano attuali i problemi evidenziati nella lettera di Barbiana , se le diverse riforme lasciano il (cattivo) tempo che trovano, le cause sono certamente di tipo strutturale. Una è certamente la sottovalutazione dell’alunno come persona , portatrice di bisogni ed esigenze che non sono solo quelle di apprendere , e che anzi a queste spesso sono


Scuola primaria