Piccole Biblioteche In Lingua Araba

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [P6V2T3YC] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [KZN21I2M] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [PQKCSFNK] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

IBBY Italia e Kalimat Foundation for Children's Empowerment hanno promosso il progetto delle "Piccole Biblioteche In Lingua Araba. Ecco il racconto dell’iniziativa e i luoghi in cui si trovano. Di Franco Fornaroli

ibbi fornaroli 01

Il progetto “Piccole Biblioteche In Lingua Araba”, seguito e coordinato da Silvana Sola, presidente di IBBY Italia, Vinicio Ongini (esperto del MIUR) e Marcella Terrusi ricercatrice dell'università di Bologna e membro del consiglio direttivo di IBBY Italia, è stato presentato alla Bologna Children's Book Fair 2019. Nel corso dell'incontro è stato ribadito a più l'importanza del mantenimento della lingua madre per facilitare l'apprendimento dell'italiano, come seconda lingua. Era presente la presidente di Kalimat Foundation, Amna Khamis Al Mazim, che ha raccontato l'iniziativa Pledge a Library per la diffusione in tutto il mondo delle piccole biblioteche in lingua araba. Dal 2016 la rete delle piccole biblioteche si è diffusa in Europa, Africa e Sud America e dalla primavera del 2019 approda in Italia, in undici luoghi del nostro paese. Kalimat significa “parole” e Pledge a Library “adotta una biblioteca”.

Cento libri + cinque

Le piccole biblioteche di lingua araba contengono 100 libri editi da Kalimat e 5 libri bilingui italiano-arabo, nati da una collaborazione fra Gallucci editore e Kalimat Group. Sono cartonati, albi illustrati e romanzi per potenziare e incoraggiare il plurilinguismo e le pratiche interculturali.

Lo scopo dell'iniziativa è quello di:

  • valorizzare le lingue d'origine e il bilinguismo,
  • proteggere la diversità e la bellezza delle lingue,
  • promuovere la lettura e la scrittura di testi in più lingue,
  • esplorare segni, scritture e alfabeti differenti dentro e fuori i libri,
  • favorire lo scambio linguistico tra bambini e adulti,
  • osservare i prestiti linguistici che intercorrono tra una lingua e l'altra (moltissimi sono i prestiti dall'arabo all'italiano),
  • giocare a scoprire le immagini e le parole con cui ogni lingua e ogni cultura, racconta le storie del mondo.

Il 3 aprile alla biblioteca Casa di Khaoula di Bologna è stata inaugurata la prima piccola biblioteca in lingua araba da Bodour Al Qasimi, fondatrice e CEO di Kalimat Group, nonché fondatrice della sezione emiratina di IBBY (UAEBBY) e esponente di spicco nell'ambito editoriale internazionale. “I libri per bambini e ragazzi promuovono il dialogo fra le culture. L'inclusione sociale, le relazioni fra le comunità. Le piccole biblioteche non sono solo un dono per i bambini arabofoni e le loro famiglie: sono un modo per contribuire all'armonia sociale e culturale”, così ha detto Bodour Al Qasimi.

Dove sono le piccole biblioteche

Il progetto ha coinvolto Vinicio Ongini, prezioso collaboratore anche nella ricerca dei luoghi in cui collocare le piccole biblioteche.

Le organizzazioni prescelte sono:

  • attive sul territorio nelle pratiche di lettura con lettori bambini, stranieri e italiani, minori migranti e rifugiati,
  • attente al tema dell’intercultura e del plurilinguismo,
  • multiculturali, con una numerosa presenza di minori stranieri, in particolare arabofoni,
  • distribuite su tutto il territorio nazionale.

Ecco i luoghi in cui abiteranno le piccole biblioteche:

Per informazioni:

ibbyitalia@gmail.com

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola