I libri più belli destinati all’infanzia scelti con Nati per Leggere

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [P6AQZIDV] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [RKP2U7UP] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [4F6BBKF7] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

I libri più belli destinati all’infanzia scelti con Nati per Leggere

Leggere ai bambini fino dai primi mesi di vita: tutti i titoli raccolti in un libro appena uscito. Di Giovanna Malgaroli

Quando i grandi leggono ai bambini

In occasione dei vent’anni del programma Nati per Leggere http://www.natiperleggere.it/, Angela Dal Gobbo ha dedicato un libro alla letteratura illustrata per la prima e la primissima infanzia dal titolo Quando i grandi leggono ai bambini (Donzelli, 2019), fornendo indicazioni su 194 libri che possono essere proposti ai bambini per una lettura condivisa a partire dai primi mesi di vita.

La pubblicazione edita da Donzelli trae spunto dai seguenti venti libri che l’Osservatorio editoriale di Nati per Leggere ha scelto per celebrare questi venti anni di attività: Guarda che faccia! https://www.giunti.it/catalogo/guarda-che-faccia-ed-npl-9788809803190, L’uccellino fa..., Dov’è Meo, Le storie di Kika, Il grande libro delle figure e delle parole, Tararì Tararera, Il piccolo Bruco Maisazio, Voglio una sorellina, I tre piccoli gufi, Mangia che ti mangio, Piccolo blu e piccolo giallo, Orso, buco!, A caccia dell’orso, Un libro, Caccapupù, Sono io il più forte, Prosciutto e uova verdi https://www.scuolastore.it/it/products?search_api_views_fulltext=Prosciutto+e+uova+verdi, Nel paese dei mostri selvaggi, Il Gruffalò, Chi me l’ha fatta in testa.

 

 

Ad ogni tappa evolutiva il libro più adatto

Il libro segue le tappe evolutive del bambino dalla nascita ai sei anni, mettendo in evidenza per ogni periodo le competenze e le abilità che possono essere sostenute con il contributo dei libri più adatti: dalle rime ai libri con le prime immagini che stimolano l’acuità visiva e lo sguardo empatico, dai libri tattili ai suoni onomatopeici, dai libri che aiutano il bambino a comprendere il suo essere in rapporto agli altri imparando a conoscere il proprio corpo e il pensiero proprio e altrui.

Quando verso i due anni il bambino comincia a padroneggiare il linguaggio e ha conquistato una maggiore autonomia di movimento diventano importanti i libri che lo aiutano a mappare ciò che lo circonda e che introducono le prime sequenze narrative che presuppongono la conoscenza dei nessi di causa-effetto e del passare del tempo.

Il passo successivo è l'introduzione alla narrazione per immagini tipica dell’albo illustrato con i suoi personaggi buoni e cattivi e gli ingredienti che rendono questo genere letterario di grande interesse per i bambini ma anche per molti adulti che non smettono di stupirsi scoprendone le sempre nuove soluzioni grafiche e narrative.

Non mancano un capitolo dedicato alle fiabe antiche e moderne e una curiosa galleria di ritratti di autori/illustratori che è indispensabile conoscere per apprezzare al meglio questa vivace produzione editoriale.

   . 

Nati per leggere e la promozione della lettura

Nati per Leggere da vent’anni coinvolge molti operatori socio-sanitari e volontari oltre ai bibliotecari e agli educatori di nido e scuola dell’infanzia nella promozione della lettura condivisa nelle famiglie con bambini in età prescolare, con il risultato che, rispetto al 2000, oggi quasi il 38,9% delle famiglie legge ai propri bambini 4 volte alla settimana e solo il 10,9%, rispetto al 45,9% del 2000, non legge mai o molto raramente ai propri figli. (Nati per Leggere (NpL) 1999-2019. La storia, le attività, i risultati, le prospettive a cura di Valeria Balbinot, Elisa Maria Colombo, Giovanna Malgaroli, Alessandra Sila, Giorgio Tamburlini, Trieste, Centro per la salute del bambino, 2019).

 

Per saperne di più sull’autrice

Angela Dal Gobbo ha insegnato fino a pochi mesi fa Disegno e storia dell’arte in un liceo udinese e ha affinato nel corso del tempo la sua conoscenza della letteratura illustrata per bambini, scrivendo per LiBeR e collaborando con il Coordinamento nazionale di Nati per Leggere.

 

  

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

20 Ottobre 2019 Punti di vista

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola