"Libri per nutrire il nostro essere insegnanti": "Il significato del disegno infantile"

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [2X7KXFGX] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [C1B1LXAH] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [BKPICVSZ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

"Libri per nutrire il nostro essere insegnanti": "Il significato del disegno infantile"

Anna Oliverio Ferraris con questo testo ci guida nell'esplorazione dell'universo infantile, aiutandoci a decifrare, attraverso il segno grafico, gli atteggiamenti che nascono dal rapporto con gli altri

oliviero ferraris significato disegno infantile

Proseguiamo la categoria dei “Libri per nutrire il nostro essere insegnanti”, con il testo "Il significato del disegno infantile" di Anna Oliverio Ferraris (Bollati Boringhieri, 2012).

Perché leggerlo (di Maurizia Butturini, direttrice di “Scuola dell’Infanzia”)

Per noi insegnanti il disegno infantile è un elemento molto presente nel quotidiano. Tracce e espressioni che possiamo accogliere con uno sguardo sensibile e pieno di rispetto per quello che racconta del bambino. Questo libro ci aiuta a comprendere e dare valore, non a giudicare, i disegni dei bambini.

Sintesi (da giuntialpunto.it)

Il disegno e la pittura dei bambini possono rappresentare, di volta in volta o allo stesso tempo, un'espressione della vita emotiva e della personalità, uno strumento per lo sviluppo della creatività e della maturazione e un indice del loro andamento, un mezzo di indagine e di scambio con l'ambiente sociale e per il genitore, l'insegnante e lo psicologo - uno strumento per la comprensione delle, relazioni che si creano o che mancano tra adulto e bambino.

In questo libro, diventato subito il testo di riferimento in materia e ora riproposto in una nuova edizione, Anna Oliverio Ferraris analizza disegni e pitture di bambini normali o con ritardo mentale disadattamento, dai primi scarabocchi alle raffigurazioni più complesse in cui compaiono ritratti, prospettive spaziali, sequenze narrative, un uso immaginifico del colore. Ci guida così nell'esplorazione dell'universo infantile, aiutandoci a decifrare, attraverso il segno grafico, gli atteggiamenti che nascono dal rapporto con i genitori, i fratelli, i coetanei, maestri, e poi i timori di fronte alla disgregazione di forme di vita familiari, le carenze e i disagi di chi deve fare i conti con un contesto socioculturale deprivato e con la malattia, o al contrario, il tasso di creatività di chi gode di stimoli e di un ricco mondo interiore.

"Libri per nutrire il nostro essere insegnanti"

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

18 Luglio 2019 In libreria

Condividi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola