Al nido molte occasioni per un percorso verso l'autonomia

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [VCGWGD67] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [2HR7KC7Z] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [6R5ILRD7] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => it
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Al nido molte occasioni per un percorso verso l'autonomia

Dall'ingresso al mattino al pranzo: ogni momento della giornata si presta a valorizzare nel bambino le capacità di apprendimento e offre occasioni per una maggiore autonomia. Di Anna Lia Galardini

Al nido c'è un tempo favorevole allo sviluppo dell'autonomia dei bambini. È quel tempo lento che spesso la casa non concede e che dà ai bambini la possibilità di imparare il piacere di fare le cose da soli, con agio nel rispetto dei tempi individuali. Al nido gli educatori sanno aspettare l'iniziativa dei bambini e sanno mostrare fiducia nelle loro capacità, intervengono nelle azioni quotidiane solo quando è necessario, incoraggiano i bambini a fare da sé, a riconoscere le proprie cose, ad esprimere i loro bisogni. Sono questi i comportamenti che danno sostegno al percorso verso l'autonomia.

L'autonomia si rafforza, infatti, dando valore e conferma a quanto il bambino fa, esprimendogli fiducia, proponendogli di svolgere piccoli incarichi che lo fanno sentire capace. Si tratta quindi di incoraggiare piuttosto che vietare. Questo può avvenire perché il nido rispetto alla casa offre contesti pensati per i bambini e materiali invitanti che sostengono la voglia di fare, il piacere di essere protagonisti delle proprie azioni, la possibilità di decidere, di scegliere, di sbagliare, di muoversi consapevolmente negli spazi.

Inoltre è nelle routine quotidiane, nei momenti chiave che si ripetono ogni giorno, che si presentano occasioni significative per l'autonomia: dal momento dell'arrivo quando i bambini sanno dove riporre le loro cose, a quello del saluto pomeridiano quando sono sollecitati a vestirsi da soli, dalla cura di sé, come lavarsi le mani, i denti, alla preparazione per il riposo pomeridiano. Il pranzo in particolare si presta a valorizzare apprendimenti e autonomia. I bambini spesso aiutano a preparare la tavola e a servire il cibo. Sono sollecitati, in relazione all'età, a mangiare da soli, a una partecipazione attiva e a trarre da questa esperienza piacere e sicurezza di sé. Sono queste azioni preziose di pratica e di conquista dell'autonomia, rafforzate dalla dimensione di socialità che il nido offre.

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola