Una storia tira l'altra - Storie che "descrivono" | Giunti Scuola
testo | Italiano | Classe 3ª

Una storia tira l'altra - Storie che "descrivono"

1 percorso didattico per: DICEMBRE 2016: (ASCOLTO E PARLATO) prendere la parola in conversazioni su argomenti noti riguardanti contesti familiari, anche con il supporto di informazioni ricavate da testi; (LETTURA) leggere testi narrativi ad alta voce in modo espressivo; individuare gli elementi essenziali di un testo fantastico; (SCRITTURA) scrivere testi narrativi inventati sulla base di stimoli e schemi dati rispettando l’ordine degli eventi; (LESSICO) riconoscere i meccanismi di derivazione (prefissi) e il loro valore semantico; (GRAMMATICA E RIFLESSIONE SULLA LINGUA) riconoscere alcune fondamentali parti del discorso: il nome e l’articolo; riconoscere i tratti grammaticali di genere e numero; conoscere e applicare alcune convenzioni ortografiche ricorrenti: l’apostrofo; GENNAIO 2017: (ASCOLTO E PARLATO) individuare in una descrizione orale i dati riguardanti persone, animali o ambienti; (LETTURA) leggere e comprendere testi descrittivi riconoscendo i dati che si colgono con i 5 sensi; individuare i diversi tipi di sequenze in cui può articolarsi un testo; (SCRITTURA) descrivere persone e animali, riferendo i caratteri fisici e quelli inerenti al comportamento; (LESSICO) riconoscere e usare sinonimi appartenenti al lessico comune dei bambini; (GRAMMATICA E RIFLESSIONE SULLA LINGUA) riconoscere alcune fondamentali parti del discorso: l’aggettivo qualificativo; riconoscere in una frase i vari tipi di concordanza; conoscere e applicare alcune convenzioni ortografiche ricorrenti: l’accento.

Scuola primariaItaliano
di Redazione GiuntiScuola

Crediti

Direttore: Silvana Loiero Comitato scientifico: Bruno D’Amore, Università Distrital di Bogotá (coordinamento); Martha Isabel Fandiño Pinilla, NRD (Nucleo di Ricerca in Didattica della Matematica), Università di Bologna; Graziella Favaro, esperta di educazione interculturale, fondatrice del Centro COME (MI); Ivo Mattozzi, Prof. a contratto nella Libera Università di Bolzano; Maria Cristina Peccianti, esperta in glottodidattica e Italiano L2; Tiziano Pera, Gruppo di Ricerca in Didattica delle Scienze, Università di Torino; Gianfranco Staccioli, Università di Firenze e Segretario nazionale della Federazione italiana dei Cemea; Paola Traverso, esperta in glottodidattica e formatrice EFL (English as a Foreign Language) Direttore editoriale: Tullia Colombo Caporedattore: Emilia Passaponti Redazione: Sara Pratesi (coordinamento), Elena Becattini; collaborazione di: Valentina Cammilli, Melania Parisi Redazione on line: Elena Frontaloni Segreteria di redazione: Simona Cencetti, Chiara Tacconi Progetto grafico: Daniela Romeo, Ardesia di Barbara Barucci Direttore responsabile: Claudio Pescio Pubblicazione autorizzata dal Tribunale di Firenze, n. 1496 del 5-9-1962. Iva assolta dall’editore a norma dell’art. 74/DPR 633 del 26-10-72. Poste Italiane S.p.a. - Spedizione in A.P. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art. 1, comma 1, DCB-C1- FI. Direzione e Redazione Giunti Scuola s.r.l., Via Fra’ Paolo Sarpi 7a, 50136 Firenze Tel. 055 5062367 – Fax 055 5062351 – e-mail: vitascol@giunti.it Amministrazione: Giunti Editore S.p.A., via Bolognese 165, 50139 Firenze Codice Fiscale 80009810484, Partita IVA 03314600481