Scuola in “crescendo”

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [ADKIQLM6] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [PYLQ4IMR] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [GWSWAAQB] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Un progetto musicale in continutà dall’Istituto Comprensivo Lucca 2. Ce lo racconta una delle insegnanti coinvolte. 

Re tuono

L’Istituto Comprensivo Lucca 2 è di recentissima costituzione ed è stato istituito nel 2012 accorpando la scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale Leonardo da Vinci con la Direzione didattica omonima. Situata nel comune di Lucca, città di grandi tradizioni musicali, la nostra scuola è inserita nell’elenco regionale per l’individuazione delle istituzioni scolastiche con progetti musicali (cfr. Decreto Ministeriale 8 del 31 gennaio 2011) e cura la musica come esperienza altamente formativa. Un esempio in questo senso è il progetto “Crescendo”, nato nel 2002 nella scuola media ad indirizzo musicale Da Vinci-Chelini e ora ampiamente innovato grazie anche alla nuova organizzazione didattica derivata dalla costituzione del Comprensivo.

Vista la necessità di diffondere, migliorare e potenziare percorsi di formazione e di pratica musicale in un’ottica di curriculum verticale e di continuità tra i vari ordini di scuola, cerchiamo di progettare itinerari educativi che tengano conto della complessità e globalità dell’esperienza musicale in tutti i suoi aspetti; il progetto è così diventato partitura polifonica che contiene, orchestra ed armonizza tutte le attività musicali interne all’istituto, e regola le collaborazioni esterne con istituzioni, enti locali ed associazioni musicali del territorio.

Elemento fondante di una programmazione pluriennale è la continua ricerca nell’ambito della didattica laboratoriale.


Il laboratorio musicale viene inteso come spazio integrale di esperienza dove corpo, mente, sentimenti ed emozioni hanno la possibilità di mettersi in gioco e di integrarsi; si permette così alle alunne e agli alunni di fare un viaggio-itinerario alla scoperta della propria identità musicale attraverso una progressiva scoperta della musicalità, delle attitudini e di un eventuale talento. In questo modo si acquistano gradualmente più specifiche competenze e conoscenze utili infine ad orientare consapevolmente il proprio percorso formativo. Per fare questo è indispensabile “fare rete” e dare continuità tra i vari ordini di scuola, elaborando e verificando il curriculum verticale musicale. Contemporaneamente, però, cerchiamo anche di creare occasioni per quelle alunne e quegli alunni che vogliono fare musica in una dimensione più amatoriale e ludica.

Alla Commissione Musica, costituita dai referenti della disciplina provenienti dai vari plessi di ogni ordine di scuola, spetta il compito di verificare, monitorare e coordinare la globalità del progetto e di proporre nuovi ambiti d'intervento; per l’anno scolastico 2014/2015 elenchiamo in modo molto sintetico le attività, i laboratori ed i percorsi attivati:

  • Musica un coro per tutti: è un progetto di musica corale diversificato per fasce d'età dedicato a ragazzi, insegnanti e personale Ata; il coro affianca l'orchestra d'istituto nei concerti nei concorsi e nelle varie esibizioni
  • Scuola aperta: è un percorso che permette di organizzare, in modo organico e trasparente, l'ingresso, degli esperti e delle associazioni all’interno delle scuole primarie e dell'infanzia. Inoltre ci dà la possibilità di programmare corsi per gli alunni e gli ex alunni della secondaria di primo grado (quest’anno sono attivi laboratori di vocalità, di percussioni, di basso elettrico e di musica d’insieme).
  • Classi aperte: le insegnanti di musica nell'orario curricolare del mattino, possono aprire le classi parallele; assecondando interessi ed attitudini si formano due gruppi di alunni che approfondiscono da una parte, la pratica vocale e dall'altra quella strumentale.
  • Tutor musicale: attività musicali curricolari che utilizzano il peer tutoring e le varie metodologie mediate dall’insegnamento cooperativo; questo progetto, insieme a quello delle classi aperte, consente percorsi potenziati di musica per alunni con bisogni educativi speciali.
  • Continuità ed orientamento: in questo ambito programmiamo tutte le attività di continuità ed orientamento musicale; con la scuola primaria prevediamo incontri con le classi per presentare l'indirizzo musicale ma anche lezioni individuali aperte, con i docenti di strumento. Inoltre organizziamo iniziative di orientamento e formazione con il Liceo musicale e con L'Istituto di alta formazione Luigi Boccherini.
  • Progetto Lucca Junior Opera: prevede la collaborazione stretta con nostro Teatro di tradizione il Giglio, per la realizzazione di una stagione lirica dedicata all'infanzia; come scuola capofila diamo vita al coro e al corpo di ballo, costituiti da alunni di età compresa fra gli 8 e gli 11 anni e ospitiamo l'orchestra interprovinciale formata dai migliori allievi degli istituti ad indirizzo musicale; il 24 di Aprile 2015 andrà in scena l'operina il Tamburo Magico di Marco Cattani.
  • Flauti erranti: l'Istituto è individuato come capofila delle rete regionali flauti; il 15 dicembre 2014 ha partecipato alla presentazione dei risultati della consultazione su #labuonascuola Arte, Musica e Digitale presso il Miur alla presenza del ministro Giannini.
  • Aggiornamento, formazione e autoformazione: da gennaio 2015 la scuola sarà sede di un corso d'aggiornamento a livello provinciale per la rete regionale di ReMuTo; il corso a carattere laboratoriale è incentrato su attività di suono-ritmo movimento e sulla tecnica del body percussion. Per l'auto formazione, la commissione musica, ha scelto di lavorare sulla tematica suona-parola- ritmo in continuità e verticalità su tutti gli ordini di scuola.

A fine anno scolastico cerchiamo di socializzare le esperienze svolte attraverso un cartellone unico di manifestazioni; infine il coro e l'orchestra della scuola partecipano regolarmente a concorsi nazionali e a gemellaggi musicali riscuotendo ottimi risultati.

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola