Leggere storie per capire la Storia: il Giorno della Memoria

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [TRKT5E9S] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [KSH2VGGW] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [AUHZ66GD] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Leggere storie per capire la Storia: il Giorno della Memoria

Libri e strumenti didattici per bambini, ragazzi e insegnanti: testi sui sopravvissuti allo sterminio, sui rom e sinti perseguitati dal nazifascismo. 

tientelo per te storia di else

C’è una parola, ancora non molto conosciuta, che racchiude un pezzo di storia: è Porrajmos, in romanes "divoramento", e indica la persecuzione e lo sterminio dei popoli rom e sinti durante il nazifascismo. Una tragedia trascurata per molto tempo, che riaffiora prepotentemente grazie agli studi degli ultimi anni e ai racconti dei sopravvissuti. A Berlino è nato recentemente un memoriale in ricordo delle vittime; in Italia esiste per ora Memors. Il primo museo virtuale del Porrajmos per ricordare la persecuzione dei rom e dei sinti nel periodo fascista.

Luca Bravi, ricercatore, è autore di numerose pubblicazioni relative alla storia dei rom e dei sinti in Europa, legate in particolare ai temi dell'internamento e dello sterminio e della successiva storia della scolarizzazione. Ha già raccontato per noi la storia del bambino internato in quanto “zingaro” e del campione di boxe sinti (Il bambino e il campione).
Per il Giorno della Memoria ecco i suoi suggerimenti di lettura su questi temi.

 

Libri per la primaria e secondaria di primo grado

Michail Krausnick, Tientelo per te. La storia di Else. La bambina che sopravvisse ad Auschwitz

Un libro pubblicato nell’ambito del progetto Luoghi Comuni e presentato in occasione degli eventi per il Giorno della Memoria nelle scuole di varie città. Scritto da Michail Krausnick e illustrato da Lucas Ruegenberg e tradotto da UPRE ROMA, è anche uno strumento didattico, accompagnato da schede di lavoro (a questo link  e  a questo). Per informazioni contattare upreroma@gmail.com.

Dario Fo, Razza di zingaro, Chiarelettere, Milano, 2016
La storia del pugile sinto Johann Trollmann che sfidò il nazismo. Per i bambini e ragazzi più grandi fino alla secondaria di primo grado. 

Milena Magnani, Il circo capovolto, Feltrinelli, 2008
La storia a ritroso del popolo rom e sinto a partire dalla vita di un uomo dedito allo spettacolo viaggiante

Pino Petruzzelli, Non chiamarmi zingaro, Chiarelettere, Milano, 2014
La storia di sinti e rom che già vivono in mezzo a noi, ma non possono raccontarlo a causa dell’antiziganismo.

Libri per la secondaria di secondo grado

Otto Rosenberg, La lente focale, Marsilio, Venezia, 2002
Il diario di un testimone del Porrajmos, dai campi di sosta forzata, fino ad Auschwitz-Birkenau

Majgull Axellsson, Io non mi chiamo Miriam, Iperborea, Milano, 2016
Un romanzo che narra la storia di una bambina rom prigioniera ad Auschwitz che assume l’identità di una prigioniera ebrea morta sul convoglio che le trasporta entrambe al campo di concentramento. Una identità che conserverà per settant’anni.

Documenti e siti per insegnanti

Luca Bravi, Matteo Bassoli, Il Porrajmos in Italia, ebook scaricabile
La storia del Porrajmos nel contesto del fascismo italiano.

www.porrajmos.it
www.romsintimemory.it

 

Foto da luoghicomuni.eu

Leggi anche: La forza della memoria. Le storie dei Giusti per insegnare il coraggio

 

Chiara Tacconi: 26 Gennaio 2018 Articoli

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola