Leggiamo la Gioconda (e non solo)

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [FUWWAM65] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [K96QHV4V] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [D5MUU3G9] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Leggiamo di Leonardo, dei suoi viaggi e della sua opera più famosa: la Gioconda. Il sorriso ci accompagnerà in un viaggio nell'arte e ci aiuterà a esprimere tutta la creatività che abbiamo dentro.

L'accesso alle risorse di questa sezione è riservato ai seguenti profili

Entra Non sei ancora registrato? Fallo ora!
warhol

Quest'anno abbiamo letto più volte Il sorriso della Gioconda di Eric Battut (ed. Bohem Press). Queste letture sono state l'occasione per lavorare con i bambini sugli aspetti che li incuriosiscono di più, ecco la classifica in ordine di gradimento:

  • le macchine e gli studi di Leonardo;
  • la storia del furto della Gioconda;
  • le rivisitazioni della Gioconda da parte di altri artisti.

Ecco dunque un po' di link, idee e materiali da usare se voleste provare ad approfondire uno di questi aspetti.

Le macchine e gli studi di Leonardo

Il sito da cui partire può essere www.leonardo3.net/ in cui potete già vedere lo studio leonardiano e la rappresentazione 3D statica. Trovate anche alcunni spunti di realizzazione delle macchine semplici.
Inoltre, se avete una LIM in classe,  www.macchinedileonardo.com ha una galleria virtuale con video delle macchine in 3D. 

Questo spunto può essere veramente utile se volete lavorare (soprattutto con i ragazzi sopra gli 8 anni) sui concetti di ideazione, progettazione ecc. 

La storia del furto della Gioconda

Potete leggere la storia di Vincenzo Peruggia e del suo furto della Gioconda su Wikipedia.

Anche in questo caso, se avete una LIM, trovate un video riassuntivo su Raistoria:

Le rivisitazioni della Gioconda

Questo è il laboratorio più semplice, in cui, dopo aver letto il libro, possiamo mostrare vari quadri di altri autori. Noi abbiamo scelto Botero, Basquiat, Dalì, Suchamp, Warhol (trovate altri spunti qui). 
Una volta visti i quadri e aver discusso su che cosa fosse cambiato e perché abbiamo costruito una nostra Gioconda (potete scaricare i due file in cima a questo post).

  
1919 Duchamp

 

    
1954 Dalì    

 


1977 Botero

 


1983 Basquiat

 


2014 pubblicità ANT sui tumori

L'ultimo spunto è la pubblicità fatta dall'ANT, per quanto molto d'impatto, questa pubblicità offre un ottimo collegamento con l'utilizzo dell'arte in ambito pubblicitario.

Il laboratorio finale prevedeva una stampa del quadro senza il volto e, a parte, il volto da ritagliare. Al posto del volto si poteva ritagliare e inserire il proprio viso, poi si è lavorato sulla trasformazione della Gioconda con inserti a scelta.

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola