Contenuto riservato agli abbonati io+

Videogiochi: come, quando e perché

Per bambini e ragazzi il mondo dei videogames è come un luna park: grande, divertente, ma occorre attenzione. Di Davide Morosinotto, coautore di "Video games - Piccolo manuale per videogiocatori" di Editoriale Scienza

di Redazione GiuntiScuola18 settembre 20174 minuti di lettura
Videogiochi: come, quando e perché | Giunti Scuola

Cosa c’è di più divertente, e di più adatto ai ragazzi, di una gita al luna park?
Eppure nessun genitore abbandonerebbe mai i propri figli davanti alla cassa, “ciao ciao ci vediamo stasera”.
Perché sì, i luna park sono divertenti, ma sono anche posti molto grandi e pieni di persone sconosciute. Inoltre non tutto è adatto a tutti: ci sono giostre pensate per sedicenni che sarebbero pericolose per bambini di sei anni… E se qualcuno si ferma troppo tempo al baracchino dei gelati potrebbe


Scuola primaria