Tra gioco e ascolto: per tessere nuovi legami

Un intreccio di fili, parole ed emozioni. Un laboratorio nido-famiglie per ripensare i momenti di condivisione. Uno spazio e un tempo in cui i genitori possono esprimere dubbi, perplessità e difficoltà. Di Cristiana Berti, Coordinatrice Pedagogica ContestoInfanzia, Francesca Milazzo e Ramona Lazzari, Educatrici ContestoInfanzia

di CRISTIANA BERTI · 17 ottobre 2016
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

Come strutturare specifici momenti di condivisione con i genitori oltre quelli “ordinari” consolidati negli anni (festa di accoglienza, assemblee, colloqui, laboratori)? All’inizio dell'anno educativo, in fase di progettazione dell’accoglienza dei bambini e delle loro famiglie, il nostro gruppo di lavoro ha riflettuto in particolare su questo tema. Dopo un percorso formativo dal titolo Osservare e documentare al nido: il diario personale del bambino (a

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!