Tira fuori la lingua: un concorso sulla lingua madre

Possono partecipare anche giovani e scuole, con racconti, poesie, musica, fotografie, cortometraggi... che abbiano per tema la lingua madre (lingua o dialetto). Scadenza 31 ottobre.

di Redazione GiuntiScuola · 19 ottobre 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Un concorso/festival dedicato alla valorizzazione della lingua madre e della cultura di appartenenza (italiana e non): possono partecipare tutti, anche giovani e  scuole, a "Tira fuori la lingua", attraverso produzioni artistiche di vario tipo: poesie, testi letterari, testi musicali, opere d’arte, fotografie, cortometraggi o opere multimediali.

Per partecipare è necessario inviare entro il 31 ottobre 2017 il bando di iscrizione, compilato e firmato, all’indirizzo e-mail: tirafuorilalingua@nembro.net

Oppure può essere inviato o direttamente consegnato presso: Biblioteca Centro Cultura, Piazza Italia, 24027, Nembro (Bg)

Le opere selezionate saranno presentate nella serata finale del festival che si svolgerà sabato 25 novembre 2017 presso l’Auditorium Modernissimo di Nembro (Bg), durante la quale saranno premiati i vincitori del concorso: i primi classificati riceveranno il trofeo del festival e un premio in denaro: 1000,00 euro (lordi) al primo classificato della categoria “adulti”, 500,00 euro (lordi) al primo classificato nella categoria “giovani e scuole”.

Il concorso è promosso e diffuso dalle biblioteche del Sistema Bibliotecario della Valle Seriana, dalla Cooperativa Sociale Gherim e da diverse associazioni e cooperative del territorio, tra queste: Cooperativa Interculturando, Cooperativa Ruah, Associazione Filo Amico, Caritas, Ufficio Migranti, Agenzia per l’Integrazione, con il patrocinio dell’Eco di Bergamo e il sostegno della Fondazione della Comunità Bergamasca.

Scarica il bando a questo link

Il vincitore dell'edizione 2016 categoria scuole: