Contenuto riservato agli abbonati io+

Ogni bambino è singolare e plurale

Alcuni suggerimenti di Graziella Favaro in "A scuola nessuno è straniero" su come creare una scuola inclusiva.

di Arturo Ghinelli19 ottobre 20111 minuto di lettura

Un progetto di scuola inclusiva e di qualità per tutti dovrebbe svilupparsi prestando attenzione soprattutto a tre dimensioni:

  • l’integrazione
  • l’interazione
  • il riconoscimento

AZIONI PER L’INTEGRAZIONE

  • dispositivi per l’accoglienza
  • laboratori di apprendimento dell’italiano L2 per la comunicazione e per lo studio
  • mediazione linguistico-culturale
  • dispositivi per


Scuola dell'infanzia