"Libri per nutrire il nostro essere insegnanti": "Sulle tracce di un cappello"

Con questo testo di Giampaolo Mazzara possiamo imparare tanti giochi e, soprattutto, un modo diverso di coinvolgere i bambini tenendo assieme corpo, mente ed emozioni

di Redazione GiuntiScuola · 15 luglio 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read
Proseguiamo la categoria dei “ Libri per nutrire il nostro essere insegnanti ”, con il testo di Giampaolo Mazzara " Sulle tracce di un cappello. La drammatizzazione nella Scuola dell'infanzia " (Magi Edizioni, 2017).

Perché leggerlo (di Maurizia Butturini)

È un libro che valorizza l’apprendimento attraverso l'azione, quel learning by doing teorizzato da Fichte a Dewey, da Moreno a Munari. Possiamo imparare tanti giochi ma soprattutto un modo diverso di coinvolgere i bambini tenendo assieme

docente

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it