Contenuto riservato agli abbonati io+

Le prospettive interculturali all'alba del terzo millennio. Una giornata di studi il 17 settembre a Torino

In programma a Torino per il 17 settembre il convegno a ingresso gratuito "Prospettive interculturali all'alba del terzo millennio: nuove tendenze, esperienze e proposte di buone pratiche". L'appuntamento è alle 9.00, presso l'Istituto Universitario Salesiano Torino Rebaudengo (piazza Conti di Rebaudengo, 22). 

di Redazione GiuntiScuola25 agosto 20164 minuti di lettura
Le prospettive interculturali all'alba del terzo millennio. Una giornata di studi il 17 settembre a Torino | Giunti Scuola

Docenti, educatori, dirigenti scolastici, genitori e studenti universitari sono invitati a partecipare il 17 settembre prossimo a Torino al convegno "Prospettive interculturali all'alba del terzo millennio", che intende illustrare nuove tendenze, esperienze e proposte di buone pratiche grazie al contributo di alcune relazioni esperte.

L'ingresso è gratuito, previa conferma sul sito www.ius.to Per maggiori informazioni si può chiamare lo 011 2340083 o scrivere a info@ius.to . La sede del convegno è l'Istituto Universitario Salesiano Torino Rebaudengo, in piazza Conti di Rebaudengo 22.

Ecco il programma

Moderatori: Alessio Rocchi, Direttore generale di IUSTO; Clelia Tollot, docente di IUSTO; Vittorio Pasteris, giornalista.

9.00 Accredito al desk accoglienza
9.15 Benvenuto e saluti istituzionali

  • 9.40 Vinicio ONGINI - Direzione generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione del MIUR - La via italiana alla scuola interculturale. Un racconto lungo 25 anni
  • 10.00 Cinzia CONTI - Ricercatore presso l'Istat, Istituto nazionale di statistica, Direzione centrale per le statistiche sociali e il censimento della popolazione - Scuola, relazioni e cittadinanza: l'indagine Istat sull'integrazione delle seconde generazioni
  • 10.20 Roberta RICUCCI - Professore associato di Sociologia dell'Islam e relazioni interetniche Università di Torino, Dipartimento di Cultura, Politica. Docente di sociologia dei processi culturali e comunicativi - Seconde e altre generazioni: pratiche quotidiane tra inclusione e estraneità

10.40-11.00 PAUSA

  • 11.00 Raffaele MANTEGAZZA - Professore associato di Pedagogia presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell'Università di Milano Bicocca. Cura progetti di formazione per insegnanti ed educatori e realizza consulenze individuali e di gruppo per genitori, maestri, giovani. - L'aiuola che ci fa tanto feroci. Creaturalità, debolezza, violenza: tracce di pedagogia interculturale

11.30-13.00 TAVOLA ROTONDA: LE BUONE PRATICHE DI INTEGRAZIONE NELL’AMBITO EDUCATIVO

13.00-14.30 PAUSA

  • 14.30 Della PASSARELLI - Direttrice editoriale della Sinnos Editrice, casa editrice per ragazzi. Membro di IBBY Italia - International Board on Books for Young People e del Forum del Libro. Insegna Lingua e Letteratura Italiana alla American University of Rome - Buoni libri per una nuova realtà. Oltre la testimonianza, la letteratura
  • 14.50 Ezio RISATTI - Preside e docente di IUSTO, teologo, psicologo e psicoterapeuta - L’integralismo, un radicato bisogno e una facile scappatoia

15.15-16.30 TAVOLA ROTONDA: LA MISERICORDIA PRATICATA COME LUOGO D'INCONTRO TRA LE RELIGIONI

Alle tavole rotonde partecipano :

Fredo OLIVERO: Direttore regionale in Piemonte, e diocesano a Torino, della pastorale per i migranti; Blenti SHEHAJ: Presidente Associazione Multietnica Mediatori
Interculturali A.M.M.I; Luigi BERZANO: Professore ordinario della Università degli Studi di Torino, Coeditor della Annual Review of the Sociology of Religion (Brill
Leiden.Boston), Direttore dell'Osservatorio pluralismo religioso; Brahim BAYA: portavoce dell’Associazione Islamica delle Alpi di Torino; Mario MERGOLA: Responsabile
dell'Oratorio San Luigi, zona San Salvario-Torino; Paola CEREDA: Psicologa, si è laureata in Psicologia Dinamica sull'umorismo ebraico e ha lavorato per diversi anni come
assistente alla regia del suo correlatore, il regista teatrale e attore Moni Ovadia. Si occupa di intercultura e progetti artistici nel sociale per l'associazione torinese ASAI;
Laura MANASSERO: Docente scuola media; Alice TURRA: Responsabile del Centro Interculturale di Torino.

Per saperne di più