La seria arte del giocare

Il gioco espressivo, pratica antica ed etica, può e deve tornare a essere un momento felice e al contempo un impegno collettivo, serio e compiuto. Di Cesare Torricelli

di Redazione GiuntiScuola · 12 novembre 2018
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Il gioco teatrale nelle sue infinite sfaccettature rappresenta da sempre una possibilità importante per accendere lo sconfinato mondo dell’immaginario infantile . Tuffarsi nel baule dei travestimenti così come fingersi altro da sé rappresentano occasioni preziose per allenare l’universo finzionale e il pensiero metaforico del bambino. Il gioco teatrale permette di scaricare tensioni e trasformarsi in qualcosa di extra quotidiano, di alterare i parametri di realtà e transitare in aree interm

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!