La banalità del “ma”: Galli della Loggia e l’autorità educativa

Non saranno le cattedre vecchio modello a cambiare la scuola. Serve un’autorità di tipo nuovo, che nasce dal riconoscimento sociale e forma il pensiero critico. Cristiana De Santis

di Redazione GiuntiScuola · 06 giugno 2018
0

REGISTRATI ACCEDI

0
6 min read

Non saranno le cattedre vecchio modello a cambiare la scuola. Serve un’autorità di tipo nuovo, che nasce dal riconoscimento sociale e forma il pensiero critico.

Cristiana De Santis

Non ha fatto in tempo a insediarsi in viale Trastevere il neo-ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti, che si

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it