I videogiochi a scuola? Imparare e sperimentare giocando

I videogiochi possono costituire contesti di apprendimento, soddisfacendo i bisogni di autonomia e relazione degli alunni, ma anche intervenendo su competenze cognitive, emotive, motivazionali e strategiche.

di Redazione GiuntiScuola · 23 maggio 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

La complessità dell’ esperienza videoludica è sempre più frequentemente oggetto di riflessione sia da parte della ricerca accademica, sia nell’opinione pubblica.

In Italia questo fenomeno coinvolge il 70% delle famiglie con figli in età scolastica, ma non è tuttavia una realtà “da ragazzi”, perché l’età media dei giocatori è di 28 anni. È ormai unanimemente riconosciuta la necessità di tenere sotto controllo i tempi di fruizione e i contenuti dei prodotti , basti pensare che ben oltre la

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it