I "disturbi di insegnamento"

Una concezione di insegnamento che prevede un modello unico di funzionamento e di risposta, sempre uguale per tutti, aumenta gli effetti negativi dei disturbi di apprendimento

di Giacomo Stella · 17 March 2015
0

REGISTRATI ACCEDI

0
6 min read

Una ragazza di terza superiore è stata sospesa per due giorni perché aveva raggiunto tre note. La prima era stata data a tutta la classe, la seconda perché non prendeva appunti durante le lezioni, la terza perché non aveva studiato a memoria i quaranta verbi irregolari assegnati dall’insegnante di inglese.

La ragazza non vuole più tornare a scuola . È dislessica, e nella relazione clinica viene chiaramente segnalato un disturbo di memoria , peraltro molto frequente nei ragazzi con DSA, ep

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it