I bambini e la scienza

Raccontare la scienza ai bambini significa rispondere alle naturali domande sul mondo che li circonda, favorire curiosità e scoperte, adeguando gli spazi e prestando ascolto alle loro ipotesi. Intervista a Lara Albanese, "raccontascienza" e docente all'Università di Parma. 

di Redazione GiuntiScuola · 29 maggio 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
0 min read

Nella scuola italiana, in genere, la scienza non si fa: si studia. Un approccio poco fruttuoso, specie nei primi anni, quando la grande scommessa è garantire l'intreccio tra il narrare e il fare, tra l'ascolto delle domande e delle curiosità dei bambini e la predisposizione di spazi adeguati alla loro ricerca libera e attenta sul mondo.

Lara Albanese, docente all'università di Parma ribattezzata "raccontascienza" da un bambino, ha partecipato a giugno al convegno dell' associazione Crescere Educare al futuro in un mondo che cambia . Nell'intervista, dà a insegnanti ed educatori consigli preziosi per fare scienza con i più piccoli.

[intervista a cura di E. Frontaloni e M. Parrini]

Per saperne di più

La vignetta che accompagna il testo è di Francesco Tonucci .

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!