Esperienze di migrazioni raccontate "Con altri occhi"

Libro collettivo curato da Daniele Biella per raccontare la migrazione ai bambini e ai ragazzi, a cura della Cooperativa Sociale Aeris

di Redazione GiuntiScuola · 29 ottobre 2018
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Si intitola “ Con altri occhi ” il libro collettivo, coordinato dal giornalista Daniele Biella , che spiega il tema delle migrazioni a scuola e non solo, facendo base su un progetto capace di coinvolgere quattromila studenti tra i 9 e i 15 anni nel periodo scolastico 2016-2017.

Si tratta di un esperimento dove sono state coinvolte anche tre persone accolte in Italia e con loro un viaggiatore esperto di migrazioni, di cui è stata protagonista Aeris Cooperativa Sociale di Vimercate.

L’ente no profit brianzolo è andato nelle classi a spiegare le dinamiche del fenomeno migratorio cercando di fornire chiavi di lettura e testimonianze dirette. Il linguaggio è volutamente semplice e l’utilizzo del racconto collettivo permette di veicolare un contenuto ancora più diretto e autentico.

Aeris in due anni ha raggiunto 340 classi e oltre settemila studenti, agendo soprattutto nelle scuole primarie e secondarie inferiori della zona di Vimercate e Trezzo sul Naviglio.

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!