Che cosa fare con il bambino con autismo in piscina

Come fare per aiutare il bambino con autismo durante il suo primo approccio con l'acqua? Ci sono delle accortezze da prendere, delle fasce orarie da preferire, degli obiettivi da perseguire? Le risposte delle Dottoresse Rita Centra e Sabrina Pecora

di Redazione GiuntiScuola · 14 November 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Il primo approccio con l’acqua nei bambini con caratteristiche dello Spettro Autistico è del tutto simile a quello di qualsiasi bambino: l’ambiente acquatico può spaventare, incuriosire, stupire, infastidire o scatenare immediatamente un profondo piacere.

Alcuni bimbi manifestano immediatamente un forte interesse per l’acqua, accompagnato da una minore percezione del rischio rispetto ai coetanei a sviluppo tipico: possono letteralmente lanciarsi verso la piscina e una volta dentro l’acq

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it