A Piacenza nasce un social network per ragazzi autistici

“Social Innovation Home e Mindbook” è un social ideato per favorire lo sviluppo delle autonomie dei ragazzi autistici e farli incontrare. Si tratta di un progetto portato avanti dalla cooperativa sociale Tice con il sostegno della fondazione I bambini delle fate.

di Redazione GiuntiScuola · 14 gennaio 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
0 min read

Un “social” per lo sviluppare le autonomie dei ragazzi autistici e promuoverne la socializzazione nel mondo reale e in quello virtuale: ecco un nuovo progetto ideato dalla cooperativa sociale piacentina Tice, insieme con la cooperativa “I bambini delle Fate”.

Francesca Cavallini, presidente della Tice, spiega così le finalità e i modelli del progetto: “l'obiettivo è far crescere le opportunità di socializzazione per gli adolescenti con autismo nel mondo reale e in quello virtuale, attra

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!