Contenuto riservato agli abbonati io+

A L’Aquila i bambini nati in Italia da genitori stranieri e residenti in città sono diventati Cittadini onorari.

Un importante atto simbolico per affermare il principio dello "ius soli".

di Redazione GiuntiScuola19 gennaio 20143 minuti di lettura
A L’Aquila i bambini nati in Italia da genitori stranieri e residenti in città sono diventati Cittadini onorari. | Giunti Scuola

È stato convocato un consiglio comunale straordinario, nella splendida cornice dell’Auditorium del Parco, progettato da Renzo Piano, per la cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria a tutti i bambini nati in Italia da genitori stranieri , residenti nel Comune dell’Aquila. Il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, ha consegnato  la pergamena con il riconoscimento della cittadinanza onoraria a centinaia di bambini festosi.

Un