Dati Invalsi: studenti stranieri al top nella lingua inglese

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [Y6I1XMYW] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [CW9GB4ZT] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [JPMZ6SRE] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Dati Invalsi: studenti stranieri al top nella lingua inglese

In materie come la matematica il divario con gli italiani tende comunque a livellarsi nel corso del tempo e tra la prima e seconda generazione di immigrati

rapporto invalsi 2019

Emergono dati interessanti dal Dossier Invalsi 2019 presentato ieri, mercoledì 10 luglio 2019, alla Camera dei Deputati. In particolare, per quanto riguarda gli studenti provenienti da famiglie immigrate da altri Paesi, sono emerse distanze minori di punteggi in matematica con i ragazzi italiani e buoni risultati per quanto riguarda la lingua inglese. In alcune regioni, secondo il rapporto, la performance in inglese degli stranieri supera di media quella degli italiani.

Gli studenti stranieri prevalgono nelle scuole primarie rispetto agli altri ordini, con una presenza maggiore al Nord e al Centro rispetto al Sud.

"In tutti i gradi scolari - si legge nel rapporto - gli alunni stranieri ottengono in Italiano e in Matematica punteggi nettamente più bassi di quelli degli alunni italiani. Le distanze tra gli uni e gli altri tendono però a diminuire nel passaggio tra la prima e la seconda generazione d'immigrati e nel corso dell'itinerario scolastico, in particolare in Matematica, materia dove pesa di meno la padronanza della lingua del paese ospitante: in terza secondaria di primo grado, classe terminale del primo ciclo d'istruzione, la differenza tra italiani e stranieri di seconda generazione è, a livello nazionale, di 18 punti circa in Italiano e di 9 punti in Matematica".

Clicca qui per scaricare il rapporto completo.

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

11 Luglio 2019 News

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola