Il bambino in difficoltà in sezione: libri per educatori

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [8F3S9ZIW] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [9K7PGHDF] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [M5VYWDDG] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Il bambino in difficoltà in sezione: libri per educatori

Ecco alcuni consigli per accompagnare i bambini ascoltando i loro bisogni e per aiutarli a potenziare alcune abilità e competenze utili a superare le difficoltà. Di Maurizia Butturini

Libri suggeriti Butturini aprile 2019

Per accompagnare i bambini ascoltando i loro bisogni e per aiutarli a potenziare alcune abilità e competenze utili a superare le difficoltà, lavoriamo molto sulla cura, sulla relazione educativa e sull’incoraggiamento; anche sull’apprendimento, intendendo soprattutto la promozione del piacere di imparare e la riflessione sull’esperienza. Vi sono dei libri utili per conoscere e riflettere e per attivare interventi efficaci, alcuni da condividere anche con i genitori. Ve li suggerisco per concludere il nostro percorso legato alla diretta Facebook sulla pagina di Scuola dell'Infanzia, in cui avevamo parlato del bambino con difficoltà in sezione (a questo link e a questo collegamento gli articoli correlati).

Lynne Murray, “Le prime relazioni del bambino. Dalla nascita a due anni, i legami fondamentali per lo sviluppo", Raffaello Cortina Editore

Questo libro fornisce indicazioni utili per favorire lo sviluppo della comprensione sociale, dei legami di attaccamento, dell’autocontrollo e dell’intelligenza nei primi due anni di vita. Le sequenze di immagini ricreano la struttura e la magia della comunicazione con i bambini e mostrano l’importanza fondamentale delle prime relazioni per lo sviluppo sociale, emotivo e cognitivo. Un testo imperdibile per tutti coloro che si occupano dello sviluppo psicologico dei bambini dalla nascita a due anni: docenti, professionisti e genitori.

Anna Oliverio Ferraris, "Non solo amore. I bisogni psicologici dei bambini", Giunti

Anna Oliverio Ferraris, psicologa dell'età evolutiva, affronta tante diverse questioni che riguardano la vita della vostra famiglia e dei vostri bambini, indicando di volta in volta metodi e strategie di intervento. Dopo una prima parte dedicata ai bisogni psicologici dei bambini e agli stadi dello sviluppo, il volume si concentra sulle varie tematiche che un genitore si trova ad affrontare durante la crescita di un figlio, dalla "A" di "Amore" alla "V" di "Viziare i figli", passando per "Bullismo", "Fratelli", "Litigi", e ancora "Parolacce", "Maltrattamenti", "Noia" e "Pipì a letto", in un vero e proprio dizionario della genitorialità da tenere sempre a portata di mano.

Franca Tani ed Elena Bagatti, "Il bambino aggressivo", Carocci

Il libro propone un itinerario operativo: il Programma d'intervento per la riduzione del comportamento aggressivo nell'infanzia (PRA-I), messo a punto e sperimentato con successo dalle stesse autrici. Attraverso la trattazione sistematica delle questioni affrontate e l'uso di un linguaggio piano, accessibile anche ai non specialisti, il libro si presta a diversi piani di lettura, offrendo stimoli e indicazioni di natura teorica e operativa, nella convinzione che molto si può fare per aiutare i bambini "difficili" a sviluppare le abilità necessarie per interagire in modo socialmente competente con gli altri.

Lavinia Barone, "Emozioni e sviluppo", Carocci

Il libro parte da un'analisi della natura e delle funzioni delle emozioni e illustrandone le caratteristiche lungo l'intero ciclo di vita. Il risultato è una trattazione articolata, aggiornata ed esauriente dei diversi percorsi di sviluppo e delle competenze che li sostengono, esemplificati in quelli più convenzionali - o tipici - e in quelli meno convenzionali, che coinvolgono soggetti portatori di disabilità fisiche o psichiche o appartenenti a contesti socioculturali diversi. Una particolare attenzione è dedicata ai campi di studio limitrofi ed emergenti - come l'attaccamento e la teoria della mente che costituiscono occasione di scambio e stimolo euristico per una più completa comprensione dello sviluppo emotivo. Una sezione dedicata alla presentazione di nuovi strumenti di valutazione integra e conclude la trattazione dei temi proposti.

Ilaria Grazzani Gavazzi, "Psicologia dello sviluppo emotivo", Il Mulino

Negli ultimi anni un numero sempre maggiore di studiosi di vari ambiti disciplinari, dalle neuroscienze all'antropologia culturale, ha manifestato un crescente interesse per la tematica delle emozioni, trovando spesso nella psicologia un punto di raccordo. Ambito complesso ed in continuo sviluppo, lo studio delle emozioni viene così a trovarsi al crocevia di diverse linee di ricerca, che spaziano dall'attaccamento alle competenze cognitive e sociali. Il volume affronta l'argomento dal punto di vista della psicologia generale e dello sviluppo, sulla base di un approfondito e aggiornato inquadramento teorico.

Andrea Magnani, "Come insegnare le regole ai bambini", Edizioni Sì - Studi Interiori

La presenza di regole fornisce ai bambini la percezione di stabilità e di ordine del mondo che li circonda. Questo è un elemento fondamentale per sviluppare la propria sicurezza.

Questo libro mostra come sia possibile ottenere il rispetto delle regole attraverso un metodo basato sull’ascolto e sul rispetto delle emozioni del bambino.
Non serve la forza, né un metodo autoritario: si può guidare un bambino con decisione e affettuosamente allo stesso tempo.

Laura Traverso, Maria Carmen Usai, Paola Viterbori e Valentina De Franchis, "Diamoci una regolata! Guida pratica per promuovere l'autoregolazione a casa e a scuola", Franco Angeli

Non solo uno strumento di approfondimento, ma anche una guida alle strategie più funzionali per promuovere le abilità di regolazione e controllo in età prescolare e nei bambini con difficoltà di autoregolazione.

Questo testo si rivolge proprio a quanti sono impegnati nel ruolo di genitori, educatori, insegnanti e si propone non solo come uno strumento di approfondimento, ma anche come una guida alle strategie più funzionali per promuovere le abilità di regolazione e controllo in età prescolare e nei bambini con difficoltà di autoregolazione.

Donata Francescato, Anna Putton, Simona Cudini, "Star bene insieme a scuola. Strategie per un’educazione socio-affettiva dalla materna alla media inferiore", Carocci

il volume costituisce un valido aiuto per gli insegnanti ai fini d'una efficace gestione della classe. La prima parte del libro descrive tre diverse metodologie di educazione socio-affettiva. Nella seconda vengono presentati i risultati di una ricerca svolta in diverse scuole italiane in cui queste metodologie sono state sperimentate da psicologi e insegnanti con risultati positivi. L'ultima parte è costituita dal diario di classe di una delle autrici che offre validi spunti e idee-guida per l'attuazione pratica del metodo descritto.

Herbert Franta e Anna Rita Colasanti, "L'Arte dell'incoraggiamento. Insegnamento e personalità degli allievi", Carocci

Il volume vuole essere un ausilio e uno strumento di lavoro per psicologi, pedagogisti, insegnanti e per quanti operano nella scuola, perché indirizzino il loro impegno alla realizzazione di una prassi educativa tesa a incoraggiare la crescita integrale degli allievi e a facilitare la creazione di un positivo clima sociale e apprenditivo.

Altri suggerimenti

Sulla rivista Psicologia e scuola di Giunti Scuola troviamo tanti articoli e utili indicazioni operative. Invece sul sito di Giunti EDU sono reperibili materiali di potenziamento e recupero per la scuola dell’infanzia e altri testi per i bambini con BES. In particolare suggeriamo quattro laboratori per il potenziamento: Elefante Memo, Delfino Otto, Pappagallo Lallo e Scimmietta Attentina.

Qui troviamo molti libri e articoli per educare alla pace (sapendo stare nel conflitto). Visitate tutto il sito, è interessante: http://www.cppp.it/pubblicazioni.html.

Infine qui troviamo spunti e bibliografie, articoli anche su auto osservazione, oltre che sulla metodologia: www.apprendimentocooperativo.it e http://scintille.it/.

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Maurizia Butturini: 23 Aprile 2019 Articoli

Condividi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola