Burattini a stella

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [N5MTM9PJ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [B9SCLLWQ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [4YC2ALHN] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Che cosa sono i "burattini a stella"? Come possiamo animarli e farli entrare in sezione? Ecco un video e una filastrocca per tutti. Per gli abbonati, sono disponibili le scenografie e le carte per giocare con il quaderno "Burattiniamo".

L'accesso alle risorse di questa sezione è riservato ai seguenti profili

Entra Non sei ancora registrato? Fallo ora!
Silano

Nel quaderno di lavoro “Burattiniamo” vi propongo una classificazione delle varie tipologie dei pupazzi animati a seconda delle loro tecniche di costruzione. 

Aggiungo inoltre alcuni suggerimenti generali per la loro animazione.

Qui di seguito, vi invito a seguire un video per conoscere meglio i burattini a stella, portarli in sezione dai vostri bambini e trasformarli, da materia inerte e passiva, a materia viva e pulsante.

 

Burattini a stella: piccoli accorgimenti per una corretta animazione

Aggiungo il testo della filastrocca che avete potuto ascoltare nel video. Possiamo recitarla facendo compiere al nostro burattino le azioni descritte oppure coinvolgere i bambini (più grandi) e giocare insieme a loro a “fare i burattinai”, magari utilizzando burattini costruiti in classe con le teste di cartoncino, la lana ed un fazzoletto.

FILASTROCCA DEL BURATTINO

Sul dito indice ci infili la pallina
se lo muovi gli fai dire si o no
il medio e il pollice saranno le sue braccia
battili forte e il burattino applaudirà.

Se pieghi il polso fa’ attenzione non il braccio
un bell’inchino assai cortese ci farà
se giri il poso prima a destra e poi a sinistra
il mondo intero e un altro pezzo scoprirà.

Puoi farlo camminare e qui la cosa è divertente
fa tanti passettini ed un giretto si farà
se ti fermi lui si ferma
se ti volti lui si volta.

E se ricamminando inciampi fra i tuoi lacci sempre sciolti
con un grande ruzzolone… in terra finirà!

Sopra un bel prato con i fiori potrai farlo addormentare
con i grilli e le cicale che gli cantano canzoni
svegliarlo la mattina con l’idea di andare al mare
tuffarsi in mezzo ai flutti fra i marosi e ai cavalloni.

Dietro un pino secolare puoi giocarci a nascondino
con la luna che s’acceca solo per un minutino
gli fai fare capolino e lei lo vede da lassù…
tana per il burattino adesso sotto ci vai tu! 

Vi ricordo infine che da oggi, per tutti gli abbonati, sono disponibili le scenografie e le carte per giocare con il quaderno operativo "Burattiniamo"

Condividi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola