Il valore della festa di fine anno

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [TQ1RV2LU] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [GM3H7H31] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [2ZFQ67SM] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

L’evento è l’occasione giusta per recuperare il senso delle esperienze compiute durante l'anno. Dal progetto alla preparazione, fino allo svolgimento: consigli per viverlo con gioia e cogliendone il significato. Di Anna Lia Galardini

festa in giardino

Come è importante la prima accoglienza del bambino e della sua famiglia nella scuola, così è importante alla fine dell'anno il saluto prima delle vacanze estive. E il saluto avviene in modo corale e festoso, attraverso la proposta di un momento ludico e conviviale che è la festa di fine anno.

Si conclude così in modo partecipato e significativo l'anno educativo, si sottolinea il compimento di un'esperienza e si valorizza il percorso di crescita dei bambini e la qualità della scuola nel suo insieme.

La festa è tanto più significativa per adulti e bambini quanto più è pensata e preparata con lo scopo di recuperare il senso delle esperienze compiute durante l'anno. Non può ridursi a una tavola imbandita che si consuma in poche ore.

Le opportunità offerte dai preparativi

La festa comincia con il progetto e con l'attesa, con l'invito e i preparativi.

Le proposte possono essere varie: uno spettacolo preparato dai genitori, una caccia al tesoro, travestimenti o costruzioni di giocattoli con materiali di recupero, giochi motori e grandi girotondi musicali. Bene è se queste occasioni mettono in valore scelte educative della scuola e ne rinforzano la condivisione con le famiglie. Si tratta di valori non solo pedagogici, ma anche etici.

Ecco perché queste opportunità debbono essere colte dalla scuola con impegno e gioia.

Le serate di lavoro proposte ai genitori per organizzare ad esempio uno spettacolo o dei giochi particolari da fare con i bambini durante la festa sono un'opportunità per sostenere il valore e il piacere del fare insieme e predispongono tutti a vivere il momento della festa come un evento che ha un significato che va oltre l'occasione.

Abitare lo spazio della festa

Per tutti, bambini, insegnanti, famiglie è bello poter "abitare" insieme lo spazio della scuola, sentire che è un ambiente che vive con la ricchezza delle esperienze di tutti e soprattutto attraverso situazioni speciali come quelle della festa. Nella festa si guarda e sì è guardati; l'attenzione all'altro è quindi data come un dono. Per questo la festa più che partecipata va sentita ed è fondamentale il suo clima.

Evitare gli stereotipi, valorizzare l’autenticità

C’è chi ha detto che un'utopia del nostro tempo è quella di vivere come se ogni giorno fosse una festa. Momento nel passato di riaggregazione della comunità, evento straordinario e di rottura nella vita e nel lavoro di un anno, la festa viene oggi riproposta a ogni pie' sospinto. L'obiettivo della scuola deve essere allora quello di recuperare l'autenticità di questo evento, partendo dai bisogni di condivisione e di incontro che hanno sia i bambini che gli adulti; e per non cadere in formule stereotipate e di semplice consumo, occorre insistere sugli elementi della partecipazione, della sorpresa e del rito.

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Condividi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola