Perché molti bambini incontrano difficoltà nella soluzione dei problemi?

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [I7J49JSK] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [EQEGPJQW] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [H5QAE9KM] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Perché molti bambini incontrano difficoltà nella soluzione dei problemi?

Proponiamo la videolezione della Professoressa Maria Chiara Passolunghi (dell’Università di Trieste), tratta dal convegno “In classe ho un bambino che...” Firenze, 6-7 febbraio 2009.  
Schermata 2015-01-29 alle 19.45.29

La professoressa Maria Chiara Passolunghi

Maria Chiara Passolunghi (Ordinario di Psicologia dello Sviluppo e dell'Educazione presso l'Università di Trieste) segnala come alcuni studi attribuiscano alla memoria di lavoro le difficoltà di bambini e adolescenti nella risoluzione di problemi aritmetici. Su queste premesse la Professoressa illustra alcuni efficaci training di potenziamento e recupero.

 Per approfondire questi e altri temi partecipa al IV Convegno Nazionale di “Psicologia e scuola” In classe ho un bambino che... al quale interverrà anche la Professoressa Passolunghi con un intervento relativo al potenziamento su abilità matematiche e memoria di lavoro per la scuola dell'infanzia

Maria Chiara Passolunghi (Università di Trieste): 29 Gennaio 2015 Difficoltà, Metacognizione, Osservazione

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola